Home

 

In evidenza:

Prova Finale del Master in Rischio Idraulico
Università degli Studi di Cagliari, Venerdì 21 Ottobre 2016 ore 9:00
Aula Magna, Facoltà di Ingegneria e Architettura
Via Marengo 2 – Cagliari

Locandina in formato pdf

La consegna delle pergamene avverrà durante la cerimonia di chiusura del Master prevista per il 4 Novembre 2016 nella stessa Aula Magna, in occasione del seminario diffuso nazionale “L’alluvione, le alluvioni – Memoria e azione”, per la ricorrenza del cinquantenario dell’alluvione di Firenze nel 1966.


L’Università degli Studi di Cagliari ha istituito il Master di II livello in RISCHIO IDRAULICO per l’A.A. 2013/2014, in collaborazione con le Università del Consorzio Interuniversitario per l’Idrologia (CINID) e con il contributo della Regione Autonoma della Sardegna (Assessorato del Lavoro, Formazione Professionale, Cooperazione e Sicurezza Sociale – Servizio Coordinamento delle Attività Territoriali del Lavoro e Formazione).

Le attività formative avranno luogo presso il Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale ed Architettura dell’Università degli Studi di Cagliari.

Il Master avrà la durata di 1 anno e seguirà una formula part-time per venire incontro alle esigenze lavorative o di studio dei corsisti, che prevede una didattica frontale intensiva concentrata il Venerdì ed il Sabato.

 

Obiettivi formativi

Obiettivo del master è quello di accrescere la preparazione professionale dei laureati in discipline scientifiche e tecnologiche, facendo acquisire loro capacità di gestione e mitigazione del rischio idraulico per la difesa del territorio e la protezione delle attività antropiche. Il percorso formativo è volto alla formazione di una figura professionale con capacità tecniche di prevenzione e mitigazione del rischio idraulico, per operare nei settori della difesa del suolo, pianificazione territoriale, protezione civile e conservazione e salvaguardia dei beni culturali e ambientali.

 

Destinatari

Laureati specialistici/magistrali che desiderino operare nel settore della gestione e mitigazione del rischio idraulico.

Professionisti che operano nel campo dell’Ingegneria Idraulica, dell’Ambiente e del Territorio.

Dirigenti e dipendenti di Pubbliche Amministrazioni che intendano ampliare e approfondire le proprie competenze.

 

Sbocchi professionali

Pubblica Amministrazione – Comuni, Province, Regioni, Autorità di Bacino, Consorzi di Bonifica, Comunità Montane, Protezione Civile

Studi professionali nel campo dell’Ingegneria Idraulica, dell’Ambiente e del Territorio.

 

Selezioni

Per iscriversi alla selezione per l’ammissione al master di II livello in Rischio idraulico è necessario utilizzare la procedura online disponibile sul sito dell’Università di Cagliari all’indirizzo http://www.unica.it/pub/3/show.jsp?id=267iso08&=15&is=3

Allo stesso indirizzo è disponibile anche il bando di selezione.

La scadenza per la presentazione delle domande di iscrizione alla selezione è fissata per il giorno 18/09/2014 alle ore 12:00.

 

Contributi d’iscrizione

L’importo della tassa per la partecipazione al master è pari a € 3.500,00.

I candidati ammessi che siano residenti in Sardegna da almeno 3 anni alla data di pubblicazione del bando, ai quali la Regione Sardegna cofinanzia la frequenza del corso, dovranno versare esclusivamente una quota di compartecipazione pari a € 2.500,00